Allevamento Di Carlini - Introduzione All'allevamento Di Carlini

Allevare carlini non è una missione facile. Sicuramente sono amati da molti anche se la razza è difficile con cui lavorare ed è tempo che gli allevatori di carlini migliorino la razza ad ogni generazione. Quindi abbiamo chiesto ad Anita Wright del Pug Club Of South Australia, di avere alcuni suggerimenti per il modo migliore per allevare i carlini nel modo ideale; e cosa cercare.

La risposta comune quando si dice la razza del cane Pug produrrà opinioni non lusinghiere. I carlini russano, sono grassi e così via. In questa guida, cercherò di spiegare un paio di cose che potresti non sapere o non capire sulla razza del carlino.

Una Razza Giocattolo Dalla Faccia Piatta

Scopri l’allevamento di carlini in questo rapporto!

Il Carlino è un membro del gruppo di cani Toy , quindi va ricordato che non dovrebbe mai essere in sovrappeso – il corpo non può mantenere quel peso extra senza causare danni strutturali .

A causa del suo aspetto, è chiamato Multum In Parvo o Much In Small . L’ereditarietà e l’allevamento selettivo ci hanno premiato per molti secoli questo cane bonario, intelligente, leale, pigro e amante della famiglia insieme alla famosa faccia di livello che è responsabile del riconoscibile Rattle mentre respira, specialmente durante il continuo esercizio pesante.

I carlini sono cani affettuosi e curiosi. Tuttavia, non dovrebbe farti dimenticare i loro problemi di salute.

Poiché il carlino non ha la normale muso del cane medio, è tutto ciò che è stato respinto. Il naso, le narici serrate e il palato creano una sporgenza del palato molle che interferisce con il dente proprio nella parte posteriore del palato . Questo è esattamente il motivo per cui sentiamo un rumore così forte durante l’esercizio fisico pesante, l’eccitazione e i momenti di gioco. Queste cose possono essere alleviate in una certa misura, da approcci di allevamento ben informati insieme a un pizzico di fortuna.

Il carlino è anche adorato per i suoi bellissimi occhi unici . Non sono sporgenti e non dovrebbero. Riempiono solo l’orbita dell’occhio dando loro un aspetto fondente a cui nessuno può resistere.

Tutto questo risiede all’interno di
una grande testa larga , di forma quasi quadrata, che può essere
ben rugosa ed estremamente espressiva . I Fawn Pugs hanno una maschera facciale nera, anche se il Dark Pug è semplicemente nero dappertutto.

L’allevamento Di Carlini Richiede Esperienza E Un Grande Occhio

È essenziale che gli allevatori siano consapevoli di cosa tendono a cosa. I bravi allevatori prendono sempre decisioni informate su quale cane e quale cagna collaborare. Non allevi solo due campioni poiché sono campioni, i partner di allevamento, specialmente nei Carlini, devono completarsi a vicenda.

Un buon allevatore di carlini accoppierà carlini che mostrano buoni punti che miglioreranno la prossima generazione. Ad esempio:

  • Narici larghe per aiutarli a respirare più facilmente
  • begli occhi che non hanno una propensione al rigonfiamento
  • un giusto rapporto profondità/larghezza del torace
  • una corretta larghezza della testa
  • e, naturalmente, 4 buone gambe per portare il peso

Tutto questo dovrebbe essere completato dalla doppia coda arricciata desiderata , che si trova sulla sua schiena. Double Curl è la perfezione.

Poiché tutti i cani hanno diversi problemi specifici della razza, è importante rendersi conto che i Carlini non sono perfetti e ottenere la loro giusta quota di disturbi di salute specifici dei Carlini. A parte i problemi respiratori, è un dato di fatto che potrebbero e talvolta soffrono di emivertebra .

Hemivertebra – Una Condizione Medica Gli Allevatori Di Carlini Devono Concentrarsi Sull’allevamento

L’emivertebra è un’interferenza o una connessione difettosa della colonna vertebrale. È un punto focale per chiunque sia coinvolto nell’allevamento di carlini.

Questo è un handicap di fondo nella razza del carlino che non compare immediatamente ma compare comunemente dai giovani adulti in poi . Hemi Vertebrae diventa osservabile dai loro proprietari dal movimento posteriore dei cani. Normalmente, i cani affetti perdono l’equilibrio e le zampe posteriori lasciano il posto a un’azione di collasso che peggiora progressivamente.

Radiografia di un’emivertebra trasparente in un carlino (crediti: Lauren & Tucker)

Non esiste una cura, ma è possibile fornire supporto al cane, come occasionalmente osservato utilizzando un cane affetto da una serie di freni fissati alla sua estremità posteriore, per aiutarlo a muoversi. Poiché la natura regola costantemente, anche gli allevatori possono essere vittime, poiché molte cucciolate possono essere allevate senza eventi e quindi un cucciolo potrebbe essere visto colpito, diversi anni dopo. I carlini anziani possono anche mostrare una scarsa azione posteriore.

L’emivertebra può essere semplicemente legata all’età (ad es. Patelle che scivolano / Ginocchiere) con tutte le ossa semplicemente indossate a causa della vecchiaia. Tutto questo è davvero un promemoria per allevatori e proprietari di essere consapevoli di permettere ai cani di cadere nell’obesità, o di permettere ai giovani cuccioli di saltare su e giù per letti, mobili, ecc. All’inizio, non sembra niente, ma nel corso degli anni tutto ciò causa una così dolorosa afflizione.

I cuccioli nati con Patella Luxation possono e lo erediteranno tramite uno o entrambi i genitori, quindi è importante che gli allevatori imparino a riconoscere che dovrebbero avere una grande comprensione dei genitori, dei nonni e dei cani precedenti nel pedigree , poiché questa lamentela è ben nota e identificata. Accettare i controlli sanitari da soli come allevatore è vitale; quindi sta incoraggiando diversi allevatori forse meno informati di te a liberare il loro allevamento di carlini da tutti i problemi di salute noti.

Poiché i Carlini sono cani molto curiosi e curiosi , spesso danneggiano un occhio, semplicemente esplorando il giardino. I cespugli di rose sono meglio piantati dove i carlini non possono raggiungere per prevenire incidenti.