Come Allevare Bulldog Francesi: Calore, Dimensioni Della Cucciolata, Salute E Altro!

Se ti stai chiedendo come sforzare i bulldog francesi , devi prima essere preparato a gestire una razza di cani influenzata da molte complicazioni di salute. Ciò può tradursi in screening del benessere, potenziali emergenze, inseminazione artificiale e fatture veterinarie salate.

L’allevamento di bulldog francesi è davvero un’arte perché ci sono così tanti fattori che entrano in un programma di allevamento di Frenchie di successo: genetica, ereditarietà, pedigree, salute, feedback loop, morfologia, addestramento, mentre si lavora sodo per pubblicizzare e promuovere il proprio nome di allevamento. Preparati per interminabili giorni di duro lavoro, ma sì, è davvero soddisfacente!

Sfondo Di Allevamento Bulldog Francese

Il Bulldog britannico è la razza padre del Bulldog francese. Il Bulldog inglese è stato originariamente allevato per il suo dannato sport di bull-baiting. Nell’esca dei tori, un toro è stato legato insieme a cani di grossa taglia che lo hanno attaccato. I Bulldog inglesi erano tra le razze allevate per eseguire questo scopo. I loro potenti corpi muscolosi e le mascelle massicce hanno permesso loro di fare a pezzi il toro e sfuggire all’ingorgo. La faccia rugosa dei Bulldog inglesi ha facilitato il flusso di questo sangue di tori negli occhi dei cani. Il cane si è quindi tenuto pronto per evitare che i tori tentassero di respingere l’assalto.

Ok, ma che dire del Bulldog francese?

Storia

I bulldog francesi furono inizialmente allevati per la corrida inglese nel 1800. Nel 1835 il bullbaiting fu bandito e questo significò che la razza bulldog non aveva più bisogno di uno scopo, così molti iniziarono ad allevarli con terries e altri piccoli ceppi per creare un bulldog da compagnia. Questo allevamento ha creato il Toy Bulldog, che è stato portato in Francia da lavoratori disoccupati a causa della rivoluzione industriale.

Un commercio è stato creato a causa della popolarità della razza in Francia. Gli allevatori britannici spedivano attraverso persone difettose che avevano orecchie a punta o che erano piccole, queste persone venivano chiamate Little Bulldog. Questi cani sono praticamente scomparsi dall’Inghilterra nel 1860 e in Francia è stata creata una potente industria di allevamento.

I francesi iniziarono a importare il ceppo in America nel 1885, ma per molti decenni non si verificò alcuna iscrizione formale. Nel 1896 e nel 1897 la razza fu presentata al Westminster Kennel Club Show per la stima, e dopo diverse perdite dovute agli standard di giudizio, le donne di classe superiore che la possedevano crearono il French Bull Dog of America Club. Poco dopo, l’American Kennel Club riconobbe il Bulldog francese come razza.

Perché Così Poco?

L’allevamento di Bulldog francesi tra il 1835 e il 1885 ha creato la piccola razza che amiamo ora. Inizialmente, i Bulldog in Inghilterra sono stati
allevati usando terrier per creare un cane da compagnia più compatto. Le persone più piccole di questo nuovissimo Toy Bulldog sono state successivamente inviate in Francia per l’allevamento e anche queste persone hanno creato quanto grandi Bulldog francesi sappiamo ora.

Praticamente ogni Bulldog inglese aveva le dimensioni per intraprendere un toro. I cani più piccoli sono stati messi da parte e presi come cani da compagnia. Questi cani più piccoli trovarono lavoro come assassini di topi nelle fabbriche di merletti di Nottingham. Nel 1835, l’innesco di tori divenne illegale. Gli allevatori di cani hanno continuato a sforzare il Bulldog inglese per un animale da compagnia. Negli anni ’50 e ’60, l’avvento della Rivoluzione Industriale iniziò a lasciare senza lavoro un numero crescente di lavoratrici del merletto ea cercare lavoro altrove.

I lavoratori del merletto lasciarono l’Inghilterra per la Francia e attirarono con sé i loro piccoli Bulldog inglesi. Prima o poi, altri ceppi come i carlini e alcuni tipi di terrier entrarono a far parte delle linee di sangue. Gli storici della razza non sanno esattamente quando queste altre razze furono effettivamente introdotte. Questo è un argomento caldo che è stato oggetto di polemiche e speculazioni.

I cani sono stati rilevati in Francia da tutti i tipi di persone. Le prostitute parigine prendevano in simpatia gli strani cagnolini. Alcuni dei loro mecenati includevano gli artisti del loro tempo. La pittura di Toulouse Lautrecs,
Le Marchand des Marrons ha catturato i soggetti, e anche la domanda di questo cane in Francia è cresciuta. Sempre più spesso, il cane alla fine diventa un appuntamento fisso dei corsi superiori. In breve ci fu un esodo di quei cani di piccola taglia dall’Inghilterra.
La Francia è diventata la prima località in cui la piccola variante di questo Bulldog inglese si è affermata come varietà. Il cagnolino divenne docile e un altro paio di orecchie rispetto al cugino più grande divenne più un tratto regolare. Erano conosciuti con il loro soprannome francese,
Bouledogue Franais. La razza fu esposta per la prima volta in Francia nel 1887.

Proprietari Famosi

Non c’è modo di addolcire il semplice fatto che i bulldog francesi come varietà hanno molti seri problemi di salute.

I francesi trovarono la loro strada nelle case di molti dei ricchi e famosi. Le ville di questa famiglia Rockefeller e JP Morgan avevano i cani. Il re Edoardo VII chiamò il suo francese, Peter. La granduchessa Tatiana Romanov ottenne un francese nel 1914 che chiamò Ortino. Ortino era un cane amato e viziato a cui è stata affidata la conduzione di questo palazzo russo e che dormiva sul materasso di Tatiana. Si ritiene che il piccolo cane non sia sopravvissuto all’implementazione dei suoi proprietari da parte dei bolscevichi. Un Bulldog francese era tra dodici cani intorno al Titanic. Il vincitore Frenchie è stato nominato, Gamin de Pycombe ed è stato di proprietà di Robert Daniels . Si è abbassato con la barca (solo 3 cani sono sopravvissuti).

Rose Contro Orecchie Da Pipistrello

Il Bulldog francese ha ironicamente ottenuto i suoi standard di razza non in Inghilterra, dove è iniziato o in Francia, dove è stato reso popolare e nominato, ma negli Stati Uniti. Nel 1896, un gruppo di proprietari e allevatori mostrò i loro cani e scoppiò un disaccordo quando un giudice inglese concesse a un cane con le orecchie aumentate il premio per la migliore razza. I proprietari di quei cani che usavano le orecchie da pipistrello si sono sentiti ingannati e hanno formato il primo club di razza Bulldog francese negli Stati Uniti.

I disaccordi hanno continuato a imperversare in particolare in Inghilterra su cosa fosse il cane e
che tipo di orecchie dovrebbero avere i Bulldog francesi . Alcuni allevatori sostenevano che il Bulldog francese dovesse mantenere le
orecchie aumentate come il Bulldog inglese. Per molti decenni, il ceppo è stato classificato come un
mini Bulldog inglese. Altri hanno sostenuto le
orecchie da pipistrello e la fama come razza completamente separata dal Bulldog inglese. Alla fine, le ormai distintive
orecchie da pipistrello vinsero e anche l’AKC riconobbe il Bulldog francese con le orecchie da pipistrello nel 1898 e il Kennel Club nel 1906.

Bulldog Francese Moderno

I criteri di razza consentono 9 colori e una marcatura. I colori ammessi sono quelli che non sono squalifiche. I colori squalificanti sono nero, bianco e nero, nero e fulvo, bianco e crema, fulvo tigrato e bianco e bianco e grigio. Il colore blu che alcuni allevatori senza scrupoli promuovono è raro è una squalifica sia nell’AKC che nel Kennel Club.

I bulldog francesi blu sono rari e considerati piuttosto adorabili. Ma non lasciarti ingannare, tali francesi non dovrebbero mai essere acquistati: il colore blu è un difetto ereditario associato all’alopecia.

Altre caratteristiche squalificanti sono le orecchie a parte le orecchie da pipistrello e il peso superiore a ventotto libbre. Le code di questi cani sono più inclini ad essere più ricche di quelle che si trovano in America. Lo standard di razza Kennel Club consente una coda dritta o avvitata. Il Kennel Club elimina la coda della vite dal suo standard. Gli studi hanno rivelato che la coda della vite è una manifestazione di deformità vertebrale. Il Kennel Club, in generale, è più innovativo dell’AKC nell’eliminare le caratteristiche di un ceppo che non sono salutari per il tuo cane.

Bulldog Francesi Blu E Alopecia

Molti credono che la candeggina del mantello blu di un Bulldog francese sia dovuta a una mutazione che causa l’ alopecia , questo non è vero! La colorazione blu reale si verifica a causa di un gene recessivo chiamato gene di diluizione. Un gene di diluizione può essere definito come uno o più recettori che provocano un rivestimento più leggero in una creatura. Se un Bulldog francese possiede due geni di diluizione, l’individuo avrà un mantello blu anziché nero.

D = Il gene dominante non diluito.
Id = Il gene recessivo diluito.

La tabella sopra descrive le possibili combinazioni genetiche che potrebbero verificarsi e si tradurranno nel mantello blu di alcuni bulldog francesi.

Un gene dominante implica che questo colore del mantello diventerà una caratteristica fisica, anche se è associato a un gene recessivo. Un gene recessivo può essere visualizzato solo se esistono due geni identici. Pertanto, c’è una probabilità del 75% che questa persona abbia un cappotto nero e una probabilità del 25% che abbia un cappotto blu.

Gli individui che hanno ereditato due geni diluiti e presentano un mantello blu avranno anche una malattia ereditaria chiamata Alopecia da diluizione del colore (CDA). CDA contribuisce alla caduta dei capelli e alla pelle irritabile e squamosa. Bulldog aggiuntivi possono ereditare CDA ogni volta che vengono allevati male o sono versioni difettose dei Bulldog francesi. Ad esempio, il gene recessivo degli occhi cupi aumenta anche la probabilità che un Bulldog francese possieda CDA.

Presente Enorme Popolarità

Il ceppo Bulldog francese continua ad occupare i cuori e le menti del popolo inglese da cui è nato. La razza ora lotta con il Labrador Retriever per il miglior trespolo in popolarità e nel 2016 è stata classificata al numero 6 negli Stati Uniti , facendo progressi frequentemente. Il francese deve ancora ottenere il meglio della serie a Westminster o addirittura al Crufts. I proprietari di celebrità come David Beckham , Reese Witherspoon e Madonna cantano le lodi dei loro cani e le persone vogliono avere ciò che ha la loro celebrità preferita.

Tuttavia, la controversia ruota intorno all’allevamento di cani con il grado di problemi di salute critici come il Bulldog francese. Fin dall’inizio, i Bulldog francesi sono stati tra le razze molto costose da ottenere, creare e conservare . Alla fine del 20 ° secolo, un prezzo di acquisto di non era inaudito. Secondo quanto riferito, il francese scaduto sul Titanic è stato acquistato in quelli che oggi sono l’equivalente di interventi chirurgici per riparare la respirazione ostruita potrebbe costare decine di migliaia di dollari. Molte delle creature vengono abbandonate nei rifugi perché le persone sottovalutano quanto sia costoso mantenere sano il cane. La vita media della razza Bulldog francese è di dieci anni, molto più breve rispetto a razze di taglia piccola simile.

Preoccupazioni Per La Salute Durante L’allevamento Di Bulldog Francesi

La razza bulldog francese è notoriamente famosa per il suo carico di problemi di salute : alcuni sono ereditari come la malattia di von Willebrands, alcuni sono qui a causa della morfologia delle razze come la sindrome ostruttiva delle vie aeree brachicefaliche, e altri possono semplicemente apparire più tardi nella tua vita da francese come la distichiasi .

Poiché lo screening sanitario è vitale con i ceppi ad alto rischio, è davvero necessario tenere un blocco note e
programmare tutti gli screening con il veterinario il prima possibile . Non rimandare assegni così importanti ad un altro mese o anno; fallo quando possibile. L’acquisto di genitori sani eliminerà le tue preoccupazioni per la maggior parte dei problemi poiché normalmente sono ereditati in modo completo o parziale. Pertanto, spendere i soldi extra nelle azioni di fondazione è gratificante a lungo termine, solo perché risulterà in molte meno complicazioni e senza dubbio in bollette veterinarie più economiche.

Sindrome Ostruttiva Delle Vie Aeree Brachicefaliche

Circa la metà di tutti i francesi sarà vittima della sindrome ostruttiva delle vie aeree brachicefaliche.

Brachicefalico significa testa corta . Il muso estremamente corto e il cranio sovradimensionato portano con sé pericoli per la salute. Il principale tra questi rischi è la respirazione compromessa o la sindrome ostruttiva delle vie aeree brachicefaliche o BOAS. In questo stato, il cane presenta segni clinici di funzionalità respiratoria compromessa. Il cane può emettere rumori insoliti compatibili con la respirazione affannosa come sbuffare , russare o conati di vomito . Il cane potrebbe non essere in grado di sopportare l’allenamento e si affaticherà rapidamente. Inoltre, il cane può eliminare la coscienza a causa della mancanza di ossigeno. Certo, un cane che smette di respirare è davvero un cane che smette di risiedere.

Ci sono quattro anomalie strutturali correlate alla brachicefalia: narici stenotiche, palato molle allungato, trachea ipoplasica e sacculi laringei rovesciati.

Narici stenotiche

Le narici stenotiche implicano che le narici sono troppo strette o sono ristrette e il cane non può ottenere aria adeguata attraverso il naso. Questa condizione è quella che un veterinario può diagnosticare semplicemente analizzando un cane attento. Anche un cane respira con la bocca. La respirazione con la bocca provoca un aumento di suoni come sbuffare e russare. Questa condizione potrebbe essere risolta con un intervento chirurgico relativamente semplice che dilata le cavità nasali. Purtroppo, però, le narici stenotiche potrebbero non essere l’unico problema strutturale che causa BOAS.

Palato molle allungato

Palato molle allungato di solito significa che c’è un eccesso di tessuto sul palato che ostruisce parzialmente la trachea (o trachea). I veterinari non sono in grado di diagnosticare questa malattia in un cane attento.

L’Operazione per rifinire il Palato in modo che non smetta più

Ostruisce la trachea ha una buona prognosi nei cani più giovani. Tuttavia, l’uso dell’anestesia nei cani con funzionalità respiratoria compromessa è di per sé insolitamente rischioso. I veterinari in genere non sottopongono un cane ad anestesia solo per la diagnosi. Se il cane sta andando sotto, avrà anche l’intervento correttivo.

Trachea ipoplasica

Una trachea ipoplasica significa che la trachea o la trachea è troppo stretta per trovare un flusso d’aria adeguato ai polmoni. Questa condizione è particolarmente grave per i cani brachicefali. L’operazione per correggerlo è più complicata delle altre condizioni e la sua prognosi non è altrettanto buona, specialmente nei cani anziani. Può essere valutato con precisione solo in un cane anestetizzato. Di nuovo, potrebbe verificarsi con una o tutte le altre 3 condizioni.

Sacculi laringei estroflessi

Il respiro affannoso del cane nel tempo potrebbe causare l’ingrossamento, l’infiammazione e lo spostamento dei piccoli sacchi di tessuto nella laringe. I sacculi diventano una congestione al flusso d’aria attraverso la trachea ai polmoni. Occasionalmente un veterinario prescriverà idrocortisone come il prednisone per ridurre l’infiammazione e aiutare a ridurre il tessuto, ma questa è davvero una soluzione temporanea. Alla fine, l’identificazione e il trattamento richiederanno l’anestesia del cane e l’intervento chirurgico.

Circa la metà dei francesi sarà vittima della sindrome ostruttiva delle vie aeree brachicefaliche. I ricercatori hanno cercato modi per prevedere quali cani cresceranno BOAS in base alle dimensioni esterne , quindi utilizzare queste informazioni per determinare quali cani non dovrebbero essere allevati. Le migliori misurazioni esterne sono la dimensione delle narici insieme alla circonferenza del collo in relazione al busto. Narici più piccole e colli più grandi sono fortemente correlati con lo sviluppo di BOAS (accuratezza predittiva dell’80%). Tuttavia, ci vuole una certa abilità da parte del veterinario per ottenere misurazioni accurate su un cane sveglio.

Problemi Alle Ossa E Alle Articolazioni

Alcuni dei problemi articolari e ossei del francese sono dovuti al semplice fatto che è in qualche modo un ceppo arcobaleno.
La malattia del disco intervertebrale , le
emivertebre e la
lussazione della rotula sono tutti problemi di salute comuni. Nella malattia del disco intervertebrale i dischi che attutiscono le vertebre della colonna vertebrale ernia e rottura. Questo porta ad un’esposizione delle terminazioni nervose sensibili della loro colonna vertebrale. Il danno a questi nervi può portare a dolore, incontinenza ed emicrania. L’emivertebre è una deformità genetica della colonna vertebrale. La coda a vite è una manifestazione della deformità genetica. È una malattia meno grave dell’IVDD, ma può essere una condizione scomoda per il cane.

La displasia dell’anca è un problema frequente di questo ceppo. La Fondazione ortopedica per animali classifica i bulldog francesi al 21° posto per incidenza di displasia dell’anca. Nelle statistiche raccolte da OFA fino a un terzo dei bulldog francesi è risultato positivo per fianchi malformati o prese dell’anca poco profonde. Nella lussazione della rotula, la rotula scivola dalla posizione che porta a zoppia o zoppia. L’OFA ha riscontrato un tasso di incidenza del 5,4% tra lo status di bulldog francese della 26a razza di cani.

Problemi Agli Occhi

Occhio di ciliegia ,
entropion ,
distichiasi e
catarattasono problemi agli occhi comuni del ceppo. Dall’occhio di ciliegia, la terza palpebra sporge in una massa rossa sporgente. Possono risultare irritazioni agli occhi e danni alla cornea. Nell’entropion, la palpebra è piegata su se stessa. Possono verificarsi abrasioni alla cornea. Un semplice intervento chirurgico può risolvere il problema. La distichiasi è una condizione genetica in cui le ciglia crescono in punti o direzioni strani sulle palpebre. Le ciglia sfregano contro l’occhio e causano dolore al cane. Le abrasioni possono svilupparsi sulla superficie dell’occhio e anche interferire con la vista. La cataratta è un disturbo dei cani anziani e potrebbe far diventare un cane cieco alla fine. I dati OFA hanno classificato i bulldog francesi al terzo posto tra i ceppi in cui la cataratta si è verificata più spesso. Fortunatamente, l’intervento chirurgico, se avviato in modo tempestivo, può salvare la vista anche dei cani più anziani.

Altri Problemi Genetici

Altre condizioni genetiche che raccolgono sono la malattia di Von Willebrands , la sordità e le allergie . La malattia di Von Willebrands è una malattia ereditaria in cui manca una proteina necessaria per la coagulazione del sangue. Lesioni minori o interventi chirurgici di routine possono provocare emorragie massicce. Inoltre, la sordità e le allergie alimentari e ambientali sono problemi comuni che si verificano nella razza.

Non c’è modo di addolcire il semplice fatto che i bulldog francesi come razza hanno molti gravi problemi di salute. La soluzione, purtroppo, comporterebbe incroci al punto che la razza potrebbe cessare di esistere nella sua forma consolidata (e adorata).

Come Allevare Bulldog Francesi?

L’allevamento del Bulldog francese è fiorente nonostante i molteplici avvertimenti e pericoli ; c’è una domanda enorme e l’offerta sta affrontando bene. Tuttavia, la qualità complessiva incentrata sulla salute rimane troppo bassa ed è qui che i nuovi allevatori di bulldog francesi potrebbero facilmente saltare davanti al gruppo. Produrre cani sani è molto più costoso, ma i cani saranno commercializzati a un prezzo significativamente più alto.

Le persone che acquistano Bulldog francesi non sono cattive o avide, altrimenti andrebbero con qualsiasi altro ceppo e coprirebbero un decimo di quello che pagherebbero per un normale cucciolo di bulldog francese. Pertanto, fornire più qualità e gonfiare il prezzo è sensato e sostenuto per una razza così lussuosa.

Dimensioni tipiche di questa cucciolata

Le razze più piccole di cani in genere hanno cucciolate più piccole rispetto alle razze più grandi. I bulldog francesi non sono diversi dagli altri cani di taglia comparabile. La dimensione tipica di un guazzabuglio di Bulldog francese è di tre cani, con una gamma che va dai singoli a una mezza dozzina.

Inseminazione Artificiale

Un Bulldog francese maschio può incontrare difficoltà nel montare un Bulldog francese femmina e quando riesce ad agire, il maschio avrà difficoltà a mantenere la cravatta. Le teste sovradimensionate e i fianchi sottili rendono difficile per la persona una copula potente. Inoltre, lo sforzo coinvolto nell’allevamento può semplicemente essere uno sforzo fisico eccessivo per un cane che ha un sistema respiratorio compromesso. Nella maggior parte delle razze di cani la riproduzione naturale è il modo più sicuro, efficace ed economico per generare una cucciolata,
non tanto quando si allevano bulldog francesi.

Nei bulldog francesi, anche il viaggio coinvolto può essere faticoso o pericoloso per i cani. I bulldog francesi non possono essere trasportati in aereo come con gli altri cani. Le stive degli aeroplani sono troppo calde per i bulldog francesi. Non possono rinfrescarsi ansimando come con altri cani, e anche le temperature nelle stive possono causare colpi di calore mortali nei primi bulldog.

L’inseminazione artificiale diventa la prima selezione per la maggior parte degli allevatori di bulldog francesi semplicemente in quanto è il metodo più sicuro e conveniente per allevare Bulldog francesi .

Stessa Cosa Per Il Taglio Cesareo?

Secondo uno studio relativamente recente condotto da Katy Evans, una parte del team sanitario del Kennel Club, oltre l’80% dei bulldog francesi viene partorito con taglio cesareo . Le teste sovradimensionate dei cuccioli e il bacino stretto della madre rendono l’arrivo naturale un evento pericoloso per la vita della madre e dei cani.

La maggior parte degli allevatori di bulldog francesi non si preoccupa nemmeno di considerare che varrà la pena rischiare. Inoltre, la consegna chirurgica comporterà inevitabilmente l’uso dell’anestesia. Un veterinario dovrà avere una buona attrezzatura di osservazione e ottime capacità per somministrare in sicurezza l’anestesia a una razza con le complicazioni respiratorie inerenti al ceppo. Un proprietario che alleva una femmina può correre il rischio di perdere la madre così come i cuccioli a causa di difficoltà respiratorie causate da una risposta all’anestesia. Tutte queste potenziali perdite sono rischi estremamente reali che i proprietari, gli allevatori e i veterinari affrontano nelle loro decisioni tra un cagnolino molto adorabile ma abbastanza anormalmente costruito. Tutti questi fattori vengono presi in considerazione quando gli allevatori di Frenchie pensano al prezzo dei cuccioli di Bulldog francese.

A causa della loro morfologia, oltre l’80% dei bulldog francesi viene partorito tramite cesareo.

I Prezzi Dei Bulldog Francesi?

Che dire dei bulldog francesi è più costoso del cane normale. Le piccole dimensioni della cucciolata, le complicate modalità di parto e il più alto tasso di mortalità associato alla razza e anche la produzione di un cucciolo rendono un cane estremamente costoso . Non sono un ceppo per la produzione di massa, e anche l’acquisizione di un cucciolo comporterà la localizzazione di un cane all’interno di un determinato luogo perché i cuccioli non possono essere spediti in aereo in una stiva.

Aggiungete al costo dell’allevamento e del mantenimento della salute del cane, l’effetto economico di diventare una razza di cane estremamente popolare. Le leggi economiche della domanda e dell’offerta rendono molto chiaro che
il bulldog francese è tra le razze più costose da ottenere all’inizio . Al massimo una cagna avrà la capacità di possedere quattro cucciolate da cesareo nella sua vita media di 10 anni. Se vengono creati tre cani in ogni cucciolata, solo dodici cuccioli saranno disponibili per la vendita negli 8 anni. Altre razze hanno cucciolate di 8 cuccioli ogni anno e mezzo circa; quindi sì, i cuccioli di Frenchie sono scarsi.

Inoltre, la cura dei cani appena nati è molto più laboriosa rispetto ad altri ceppi. Nella grande maggioranza dei cani, la madre alleva i cuccioli, pulisce in seguito, allatta e si prende cura della prole praticamente senza bisogno di interferenze umane. Nei bulldog francesi, le madri sono infastidite quando i cuccioli vengono allattati e non sono per natura madri caute. Spesso, spetta a un essere umano prendere il posto della tua madre e fare qualsiasi cosa, dallo stimolare i cuccioli ad andare in bagno e dare da mangiare ai cuccioli. Ovviamente, aumenterà notevolmente i prezzi per andare nel lavoro gratuito di una mamma cagnolina per assumere esseri umani che prendano il suo posto.

Anche l’alloggiamento dei bulldog francesi sarà presto più costoso di altre razze. Questi cani non possono essere abbandonati in caso di freddo o caldo estremi. Una temperatura esterna di 27°C potrebbe essere pericolosamente calda per una madre e i suoi cuccioli. Mentre dieci laboratori potrebbero facilmente avere le loro cucciolate in canili esterni, i bulldog francesi avranno bisogno di un canile interno con aria condizionata in modo da prevenire il colpo di calore in una normale giornata di luglio.

Un cucciolo di bulldog francese dovrebbe costare non meno di quanto non esista un cucciolo di bulldog francese d’occasione.In questa situazione, un cucciolo che costa meno dell’ovvio valore di mercato dovrebbe essere considerato una bandiera rossa che questo specifico cucciolo è in via di estinzione. Un venditore che capisce che un cucciolo specifico ha ereditato un importante problema di salute potrebbe essere disposto a scontare profondamente il costo di un cucciolo. È particolarmente cruciale nella gestione di una razza con problemi di salute complicati come il bulldog francese che le persone facciano molte ricerche sulla razza in generale e si occupino solo di allevatori rispettabili che divulgheranno le informazioni sanitarie necessarie e saranno desiderosi di fornire alcune garanzie per la solidità genetica di un cucciolo. Assicurati di imparare a leggere un pedigree prima di accettare qualsiasi vendita.

Insieme al costo iniziale di acquisto di un animale domestico di famiglia (a circa ), le spese per i primi anni legate al nuovo cucciolo molto probabilmente costeranno in media un extra – in cibo, viaggio e salute (vedi il nostro articolo sul prezzo effettivo di allevamento di cani). Il prezzo del secondo anno dovrebbe essere in media ancora un’altra assicurazione sanitaria per animali domestici potrebbe avere qualche utilità in una razza come il bulldog francese, tuttavia, le
eccezioni su queste coperture devono essere lette attentamente perché spesso lasciano le polizze praticamente inutili in forme ad alto rischio come come il bulldog francese.

Un singolo intervento chirurgico d’urgenza per un collasso tracheale (necessario per salvare la vita del cane) riporterà un proprietario indietro in media di

Il Futuro Dell’allevamento Del Bulldog Francese French

I Bulldog francesi sono una razza estremamente amata, tuttavia molto costosa. Questo cambierà e anche se più allevatori saranno coinvolti nei prossimi anni, solo gli allevatori francesi che pongono un’enfasi molto chiara sul benessere dovrebbero finire per ottenere i guadagni più notevoli. Ammettiamolo, qualcuno che spende per acquistare un Bulldog francese estremamente regolare e ordinario, riuscirà e spenderebbe felicemente l’eccesso + per ottenere un cucciolo di bulldog francese molto più in forma.

I clienti e i potenziali acquirenti di bulldog francesi stanno diventando molto più istruiti e la salute nelle razze canine contemporanee sta diventando una preoccupazione per tutti i futuri proprietari di cani, anche il Joe medio attualmente cerca informazioni sulla salute della loro razza e presto scopriranno che i francesi sono tra i razze più a rischio. Di conseguenza, non vedo un futuro senza bulldog francesi molto più in forma. La domanda è: alleverai queste gemme future, o forse no?

La nostra guida GRATUITA per l’allevamento di Bulldog francesi Condividila!